Le prime testimonianze relative al massaggio terapeutico risalgono ai tempi della Grecia classica: pare che Ippocrate lo praticasse per combattere i disturbi legati all’età avanzata. Il massaggio terapeutico si è poi diffuso in ambiente militare e sportivo.

Oggi esistono 4 correnti principali che si originano da questa tecnica:

  • Metodo svedese
  • Metodo tedesco
  • Metodo francese

Chiromassaggio spagnolo, ideato dal medico naturista Vicente Lino Ferrandiz
In tutti questi casi si lavora sulle parti molli del corpo con movimenti direzionati verso il cuore (direzione centripeta).

Ha una funzione rilassante, decontratturante, circolatoria e antinfiammatoria, riduce lo stress, regola l’attività ormonale, tenendo a bada ormoni come il cortisolo e la norepinefrina, dannosi per il sistema immunitario.

Per godere dei benefici delle sedute è opportuno organizzare un ciclo di massaggi e riceverli in sinergia con adeguate tecniche di esercizio fisico, rieducazione posturale, rieducazione respiratoria e corretta alimentazione.

Simona Salani

Fisioterapista

Cliccando su 'Accetto' acconsenti all'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie, sia di tipo tecnico che di profilazione. I cookie di profilazione installati provengono tutti da servizi esterni. Tutti i cookie utilizzati sono necessari a fornire una migliore esperienza di navigazione. Negando l'uso dei cookie potresti non poter usufruire dei contenuti e/o servizi offerti da centroreab.it. Se vuoi saperne di più ti invitiamo a leggere l'informativa estesa, dove potrai negare il consenso all'installazione di qualsiasi cookie. Cliccando su "Accetto" o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi